Pesce spada in salsa verde con mela cotogna e capperi

Spada in salsa verde con mela cotogna e polvere di capperi
Pesce spada in salsa verde con mela cotogna e polvere di capperi

Pesce spada in salsa verde con mela cotogna e polvere di capperi

L’autunno ci offre degli ingredienti fantastici. La mela cotogna è un frutto tipico di questa stagione, che ormai sta cadendo nel dimenticatoio. La sua principale qualità sta nella ricchezza di pectina, una fibra alimentare solubile, con proprietà addensanti e gelatinizzanti. Grazie alle sue caratteristiche, aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e glicemia ed è dunque un valido aiuto nella prevenzione delle patologie cardiovascolari. La mela cotogna è inoltre un’ottima alleata anche dell’apparato digerente. Aiuta infatti la motilità intestinale favorendo la digestione, e vanta proprietà antinfiammatorie a carico di stomaco e intestino. Se volete un elenco completo dei numerosissimi benefici vi consiglio di approfondire a questo link.

Il piatto di oggi è un insieme ricco di profumi e sapori fruttati che vi invito davvero a provare… La ricetta è davvero semplice e, marinatura del pesce spada a parte, molto veloce da realizzare. Scoprirete il profumo delle arance, un lieve sentore di frutti di bosco nella salsa verde, e l’acidulo della mela cotogna. Tanto gusto in poche calorie!  [visualizer id=”2089″]

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 tranci di pesce spada
  • mezza mela cotogna
  • 20 g di prezzemolo
  • mezzo spicchio d’aglio senza anima
  • 10 g di pane raffermo
  • un cucchiaio di aceto di lamponi
  • succo di un’arancia
  • polvere di capperi q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Ammollate il pane raffermo con acqua e aceto di lamponi. Strizzate, frullate insieme al prezzemolo e all’aglio aggiungendo l’olio necessario ad ottenere una salsa consistente. Regolate di sale e tenete da parte.
  2. Spremete il succo dell’arancia aggiungete zenzero grattugiato, sale, olio e utilizzate il composto per marinare il pesce per 30 minuti, coperto con pellicola e riposto in frigo.
  3. Fate scaldare una piastra sul fornello. Quando è ben calda disponetevi sopra le fette di pesce spada sgocciolate. Fate cuocere su entrambi i lati (i tempi variano in base allo spessore del trancio). A metà cottura girate il trancio e spennellate con una parte della marinata. Il pesce è cotto quando diventa bianco.
  4. Mentre il pesce cuoce, scaldate in padella anche delle fettine sottili di mela cotogna bagnate con succo d’arancia.
  5. Spolverizzate il pesce spada con capperi in polvere (essendo salata, prestate attenzione alla salatura del pesce), ricoprite con la salsa verde e le fettine di mela cotogna.

 

La Betta consiglia: Gavi Pisé 2013 La Raia

 

Precedente Petto di pollo con kale e melagrana Successivo Zuppa verdure e legumi di Giò