Independence Burger – Panino Americano con Hamburger di Black Angus

DSCN4609ccg-960x720 Independence Burger - Panino Americano con Hamburger di Black Angus Cucina Etnica Secondi di carne Stati Uniti  panino XL independence day independence burger hamburger cucina con giò bbq 4th of july
Independence Burger – Panino Americano con hamburger di Black Angus, Cheddar, insalata pan di zucchero e riccia, pomodoro cuore di bue, cetriolo, cipolla rossa e pancetta

Independence Burger – Panino Americano con Hamburger di Black Angus

DSCN4619-320x240 Independence Burger - Panino Americano con Hamburger di Black Angus Cucina Etnica Secondi di carne Stati Uniti  panino XL independence day independence burger hamburger cucina con giò bbq 4th of july   Oggi 4 luglio, Independence Day e per gli americani tradizionale giorno di BBQ strabordanti di hamburger, ribs e hot dog, non potevo esimermi dal preparare un classico degli Stati Uniti. Così ecco un bel panino americano con hamburger di Black Angus. Per chi già storce il naso, diciamolo: niente a che vedere con i panini insapore di McDonald e simili. Già, perché sarebbe stato un semplice assemblaggio se si fosse trattato solo di cuocere un hamburger e metterlo in mezzo a due fette di pane. Invece no. Qui si fanno le cose per bene. Se il titolo è panino americano con hamburger di black angus, si comincia facendo il panino!

Farsi in casa il tipico bun, il pane per l’hamburger, è tutta un’altra storia. Niente a che vedere con quei cosi tondi “sbriciolosi” e dall’odore pungente di alcool. I bun fatti in casa profumano e sanno di pane vero, e raccolgono i succhi e le salse senza disfarsi o inzupparsi. E poi il tripudio di sapori è completato dalla scelta attenta di materie prime fresche e di qualità. 20170703_191721-320x459 Independence Burger - Panino Americano con Hamburger di Black Angus Cucina Etnica Secondi di carne Stati Uniti  panino XL independence day independence burger hamburger cucina con giò bbq 4th of july   Non solo l’hamburger di Black Angus (rigorosamente in formato XL, american style), ma anche le fettine di pancetta tagliate spesse a mano, il formaggio cheddar affettato sottile, le rondelle di cipolla rossa, le fettine di pomodoro cuore di bue, le parti migliori ricavate da insalata pan di zucchero e scarola riccia, e il cetriolino insaporito nell’aceto di mele. E vi ho già detto che anche la salsa all’interno del panino è sempre fatta in casa? Ebbene sì. Perciò non confondiamo la semplicità con la banalità, perché dopo aver assaggiato questo panino americano con hamburger arricchito coi prodotti della nostra penisola, tutti gli altri panini saranno solo un brutto ricordo del passato.

Ehm… e dopo averlo mangiato, un ricordo saranno anche la vostra forma fisica e i buoni propositi per la prova costume! Ma suvvia, la vita va assaporata, e questo è uno di quei sapori da non perdersi! Nonostante l’apporto energetico di oltre 1700 Kcal. 132 g di carboidrati, 89 g di grassi e 108 g di proteine. Insomma, non pensavo che un giorno l’avrei detto, ma se volete un panino più leggero… andate al McDonald! 😱 Di positivo c’è che probabilmente non userete tutta l’insalata, i cetrioli, i pomodori, ecc. Avanzi che vi converrà mangiare nei giorni successivi (e senza aggiungere altro). 😆  [visualizer id=”1097″]

independence-burger Independence Burger - Panino Americano con Hamburger di Black Angus Cucina Etnica Secondi di carne Stati Uniti  panino XL independence day independence burger hamburger cucina con giò bbq 4th of july

Ingredienti per un panino:

  • Per il pane:
    • 100 g di farina 00
    • 60 g di farina manitoba
    • 80 ml di latte
    • 5 g di lievito di birra secco
    • 15 g di burro
    • 1 cucchiaino di miele
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • mezzo cucchiaino di sale
    • semi di sesamo q.b.
  • Per l’interno:
    • 300 g di Hamburger di Black Angus
    • formaggio cheddar tagliato sottile q.b.
    • insalata pan di zucchero q.b.
    • insalata scarola riccia q.b.
    • pomodoro cuore di bue a fettine q.b.
    • cipolla rossa a fettina q.b.
    • cetriolo in aceto a fette sottili q.b.
    • pancetta a fettine q.b.
  • Per la salsa:
    • 2 o 3 cucchiai di maionese (potete prepararla anche in casa)
    • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
    • 1 cucchiaino di salsa Worcestershire
    • mezzo cucchiaino di senape
    • 1 cucchiaino di marmellata di albicocche
    • cipolla in purea o in polvere q.b.

Preparazione

  1. Cominciamo preparando il pane. Setacciate le farine mescolandole, aggiungete il lievito secco. Intiepidite il latte, scioglietevi il miele, lo zucchero e il burro, e versate nella farina. Amalgamate il tutto e infine aggiungete il sale.
  2. Formate una palla di impasto, schiacciatela leggermente al centro, mettetela in una teglia, coprite con un panno umido e lasciate lievitare a temperatura ambiente almeno un paio d’ore, finché raddoppierà il volume.
  3. Nel frattempo potete preparare la salsa. Prendete la maionese, o fatela da voi se preferite, aggiungete il concentrato di pomodoro, la salsa Worcestershire, la senape, la marmellata, la cipolla e mescolate bene il tutto. Lasciate riposare in frigo.
  4. Se avete dei cetriolini sottaceto, usate quelli. Se non li avete, portate a bollore qualche cucchiaio di aceto. Tagliate qualche fettina di cetriolo, e immergetela nel liquido aromatizzandola fino a quando ci servirà.
  5. Quando il pane avrà raddoppiato il suo volume, spennellate la superficie con un po’ di latte e ricopritela coi semi di sesamo. Portate il forno a 180°C e cuocete il vostro bun per 20-30 minuti, finché diventerà dorato. Fate raffreddare.
  6. Nel frattempo togliete l’hamburger dal frigo e aspettate che raggiunge la temperatura dell’ambiente. Riscaldate una piastra o una padella. Cuocete circa 5 minuti per lato, senza toccarlo, punzecchiarlo, schiacciarlo, spostarlo o scomodarlo in nessun modo.
  7. Anzi, nel frattempo tagliate a fettine il pomodoro e fate scolare l’acqua di vegetazione. Tagliate a fettine la cipolla. Sminuzzate l’insalata. Senza dimenticarvi di girare l’hamburger dall’altro lato! Dopo aver girato l’hamburger, copritelo con le fettine di cheddar, che si scioglieranno.
  8. Quando l’hamburger sarà pronto, lasciatelo riposare per 10 minuti. Nel frattempo crispate qualche minuto la pancetta sulla stessa piastra dove avete cotto l’hamburger (senza lavarla) fino a farla diventare croccante. Tagliate il panino a metà e sempre sulla stessa piastra unta, dorate la parte interna. Fate lo stesso con gli anelli di cipolla.
  9. Disponete uno strato di salsa sulla base della metà inferiore del panino. Aggiungete l’insalata, le fettine di pomodoro e di cetriolo. Poggiatevi sopra l’hamburger, gli anelli di cipolla e la pancetta croccante. Mettete altra salsa e chiudete con la parte superiore del panino. Affinché il panino resti in piedi, vi consiglio di infilzarlo con uno spiedino di legno.
  10. Servite accompagnato da patatine fritte oppure da patate dolci americane tagliate per il lungo e arrostite in forno. In occasione dell’Independence Day e non avendo trovato le bandierine americane, ho usato del pomodoro e del colorante alimentare blu per improvvisare una bandiera statunitense sulla parte superiore del panino.

 

cheers Independence Burger - Panino Americano con Hamburger di Black Angus Cucina Etnica Secondi di carne Stati Uniti  panino XL independence day independence burger hamburger cucina con giò bbq 4th of july   La Betta consiglia: Birra Spring di Hammer

fourth-of-july-1462369_960_720-960x640 Independence Burger - Panino Americano con Hamburger di Black Angus Cucina Etnica Secondi di carne Stati Uniti  panino XL independence day independence burger hamburger cucina con giò bbq 4th of july

Precedente Cheesecake in barattolo Successivo Polpette di merluzzo e peperoni con insalata di quinoa