Gamberoni su nuvole di spaghetti fritti

20171217_035516ccg Gamberoni su nuvole di spaghetti fritti Antipasti Feste & Ricorrenze Finger Food Natale & Capodanno  wasabi spaghetti di riso pomodori confit natale maionese al wasabi gamberoni gamberi finger food cucina con giò code di gamberi antipasti
Gamberoni su nuvole di spaghetti fritti

Gamberoni su nuvole di spaghetti fritti

I gamberoni su nuvole di spaghetti fritti sono dei finger food semplici da preparare, ma che riusciranno a stupire i vostri ospiti durante le feste, facendoli viaggiare con gusto tra sapori orientaleggianti. Non si tratta del solito crostino: infatti la base di questo finger è data dagli spaghetti di riso fritti, sui quali si compongono sapori e consistenze secondo me sorprendenti. Provateli e fatemi sapere cosa ne pensate…

 

 

Ingredienti per 10 canapé:

  • 10 code di gamberi
  • 70 g di spaghetti di riso
  • 10 pomodorini
  • qualche fettina di avocado
  • alga wakame q.b.
  • maionese q.b.
  • wasabi q.b.
  • olio di arachidi q.b.

Preparazione

  1. Incidete la pelle dei pomodorini, sbianchiteli in acqua bollente per un minuto, eliminate quindi la pelle e passateli a candire con un filo d’olio e un pizzico di zucchero in forno a 150°C per circa 30 minuti (a seconda del forno e della grandezza dei pomodori).
  2. Pulite i gamberi, eliminate il carapace e cuoceteli in acqua bollente salata per pochi minuti.
  3. Cuocete gli spaghetti di riso lasciandoli rinvenire un paio di minuti in acqua calda (o come indicato nelle istruzioni della confezione).
  4. Portate quindi a temperatura l’olio per friggere. Formate dei piccoli nidi con un po’ di spaghetti e andate a friggere un nido per volta. Lasciate poi asciugare su carta assorbente.
  5. Fate rinvenire l’alga wakame in acqua fredda.
  6. Mescolate qualche cucchiaio di maionese con una punta di wasabi (assaggiate e regolatevi a seconda del vostro gusto)
  7. Tagliate a fettine l’avocado e ricavatene alcuni pezzi per la decorazione.
  8. Su ogni nido di spaghetti adagiate il gambero, un pezzetto di alga con un pomodorino, un po’ di maionese al wasabi e il pezzetto di avocado.

 

La Betta consiglia: champagne Marie Noelle Ledru

 

Precedente Tartare di tonno e pompelmo rosa su crema di bufala Successivo Cozze alla marinara di Carlo Cracco