Finger food pera, miele, gorgonzola e noci

20171220_114759ccg Finger food pera, miele, gorgonzola e noci Antipasti Feste & Ricorrenze Finger Food Natale & Capodanno  pere pera nashi noci natale miele gorgonzola finger food cucina con giò antipasti
Finger food pera nashi, miele, crema di gorgonzola e noci

Finger food pera, miele, gorgonzola e noci

Continua la carrellata di finger food da preparare come aperitivi o antipasti durante le feste. Oggi volevo proporvi degli abbinamenti classici, ovvero pera, miele, gorgonzola e noci, ma in una versione finger un po’ più carina e al passo coi tempi. Quest’anno, se non si fosse notato, ho detto no a tramezzini, sfoglie e basi di pane, preferendo cialde più saporite e inconsuete. Stavolta tocca alla pera… L’idea è di cristallizzarla per poi glassarla col miele prima di condirla con una crema di gorgonzola e con un gheriglio per dare croccantezza. Se vi piace e ve la trovate a portata di mano, potete aggiungere una lacrima di senape ai fichi… Io ne avevo fatto scorta l’estate a Colonia, al museo della Senape.

I pranzi e le cene natalizie sono sempre stati per me un’occasione per sperimentare cose nuove, giocare con forme e consistenze… Provateci anche voi, seguendo le istruzioni di seguito non potrete sbagliare, e vedrete che tutti i vostri ospiti resteranno a bocca… piena!

 

Ingredienti per 6-8 finger food:

  1. una pera nashi (o del tipo che preferite)
  2. 200 g di zucchero
  3. 200 ml di acqua
  4. 100 g di gorgonzola
  5. 100 g di panna acida
  6. noci q.b.
  7. miele q.b.

Preparazione

  1. La sera prima preparate uno sciroppo con zucchero e acqua in rapporto 1:1. Mescolate i due ingredienti e portateli a bollore finché lo zucchero sarà completamente sciolto. Fate raffreddare.
  2. Tagliate a fettine sottilissime la pera (meglio se non troppo matura) e immergetela nello sciroppo preparato, lasciandola coperta per tutta la notte.  Se volete fare più strati frapponete tra uno strato e l’altro della carta da forno, per evitare che le fette si attacchino fra di loro.
  3. Il giorno seguente, fate sgocciolare le fette di pera dal liquido in eccesso e passatele in forno a 100-120°C finché asciugheranno (circa 1h). Se volete dargli forme particolari (arrotolate ecc) fatelo appena tolte dal forno, poco dopo lo zucchero cristallizzerà facendo restare la pera solida. Unico difetto: bisogna utilizzarle in breve tempo poiché assorbono l’umidità.
  4. Con un frullatore a immersione mixate il gorgonzola con la panna, raccogliete il composto in una sac-à-poche e fate raffreddare in freezer.
  5. Spennellate le pere con il miele. Aggiungete la crema di gorgonzola e decorate con gherigli di noci.

 

La Betta consiglia: champagne Marie Noelle Ledru

 

Precedente Baccalà mantecato e scarola con olive e pinoli Successivo Tortellini a mano in brodo chiarificato